Per la Sardegna

Misure adottate da FASTWEB a sostegno delle utenze colpite dall’alluvione in Sardegna

FASTWEB ha partecipato alla raccolta fondi della Croce Rossa italiana per le popolazioni colpite dall’alluvione che si è abbattuta sulla Sardegna il 18 novembre 2013.  Il passaggio del ciclone Cleopatra sulla Sardegna ha infatti provocato danni gravissimi, in particolare nelle province di Olbia e Nuoro. Insieme ad altri operatori FASTWEB ha attivato un numero solidale attraverso il quale i clienti potevano donare 2 euro a favore delle popolazioni colpite.

FASTWEB ha inoltre messo in atto alcune iniziative volontarie a favore dei clienti presenti nelle zone colpite, che sono state anche comunicate dalla Società all’AGCOM, l’ Autorità garante per le comunicazioni.


Azioni per i clienti Famiglie e Partite IVA
- Sospensione attività di recupero crediti;
- sospensione  campagne upsell per i clienti residenti;
- priorità nell’attivazione di nuove linee telefoniche, ove tecnicamente fattibile;
- priorità nella gestione dei traslochi, ove tecnicamente fattibile;
- priorità di accesso al servizio clienti;
- campagna di contatti outbound di caring per tutti i clienti presenti nelle zone impattate dal sisma per i quali i sistemi hanno rilevato una interruzione di servizio. Per tali clienti è previsto:
     – Bonus di 50€ in fattura;
     – priorità nella riparazione guasti, ove tecnicamente fattibile, con eventuale sostituzione gratuita dell’apparato (cpe) se danneggiato nell’evento.


Azioni per i clienti Piccole imprese

Campagna di contatti outbound di caring per tutti i clienti presenti nelle zone impattate dal sisma per i quali i sistemi hanno rilevato un’interruzione di servizio.
Per tali clienti è previsto accredito di un ciclo di fatturazione di canoni fissi e priorità nella risoluzione dei guasti.

Uguale gestione viene applicata ai clienti che, pur non risultando tecnicamente in disservizio, hanno comunicato l’impossibilità di gestire la propria attività a causa dell’alluvione.

E’ prevista  inoltre:
-      semplificazione della disdetta del servizio con accettazione della richiesta di disdetta senza raccomandata e storno delle penali di disattivazione;
-      sospensione eventuali processi di dunning in atto (solleciti, sospensione servizi,…);
-      sospensione  campagne upsell;
-      priorità nell’attivazione di nuove linee;
-      priorità nella gestione dei traslochi.


Azioni per i clienti EXECUTIVE

Campagna di contatti outbound di caring per tutti i clienti presenti nelle zone impattate dal sisma per i quali i sistemi hanno rilevato un’interruzione di servizio.
Per tali clienti è previsto accredito di un ciclo di fatturazione di canoni fissi e priorità nella risoluzione dei guasti.

Uguale gestione sarà applicata ai clienti che, pur non risultando tecnicamente in disservizio, comunicheranno l’impossibilità di gestire la propria attività a causa dell’alluvione.

Inoltre, viene applicata:
-      priorità nell’attivazione di nuove linee;
-      priorità nella gestione dei traslochi.

 

23/06/2017
Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit al secondo in 19 nuove città

La fibra di Fastweb arriva in 19 nuove città, dove oltre 250.000 famiglie e aziende avranno a disposizione connettività a banda ultralarga per navigare ad una velocità fino a 200 Megabit al secondo in download e 20 Megabit in upload.


20/06/2017
Fastweb Mobile, minuti e giga in 4G gratis tutta l’estate

Al via un’estate piena di minuti e giga gratis con Fastweb per tutti coloro che sottoscriveranno un’offerta mobile 4G prepagata.


16/06/2017
Fastweb, siglato l’Accordo sul Contratto Aziendale ed il rinnovo del premio di risultato per il triennio 2017-2019

Sono pienamente operativi gli accordi siglati tra Fastweb, le Segreterie Nazionali di Slc Cgil – Fistel Cisl – Uilcom Uil – Ugl Telecomunicazioni ed il Coordinamento Nazionale delle RSU. Al termine del confronto che ha visto impegnata l’azienda e le sigle sindacali sono stati sottoscritti i nuovi accordi relativi al Contratto Aziendale e al rinnovo del premio di risultato per il triennio 2017-2019.