FASTWEB porta Internet a 100 Mega a 2 milioni di famiglie e microimprese italiane

Da oggi sarà possibile navigare a 100 megabit al secondo con la nuova FIBRA 100 a Milano, Roma, Genova, Torino, Bologna, Napoli, Bari

Nel 2000 FASTWEB ha collegato il suo primo cliente in fibra ottica. Oggi porta Internet a 100 mega a 2 milioni di famiglie e aziende, già raggiunte dalla fibra ottica FASTWEB, che potranno navigare in Internet con massimi livelli di affidabilità e prestazioni eccezionali. Si tratta della prima volta in Europa che un numero così elevato di clienti residenziali e micro aziende potrà collegarsi in banda ultralarga con una rete di nuova generazione. Con FIBRA 100, FASTWEB si conferma leader tecnologico nella fornitura di accessi a banda larga in Italia.

Carsten Schloter, Ceo di Fastweb, ha dichiarato: “Siamo convinti che la nostra offerta a 100 mega al secondo, una novità assoluta in Europa per ampiezza del numero di clienti raggiunti, farà apprezzare agli italiani i vantaggi di una connessione a ultrabanda e accelererà il processo di realizzazione di una rete di nuova generazione nazionale, di cui il Paese ha bisogno.”

Fibra 100 permetterà dunque alle famiglie e imprese raggiunte da rete Fastweb in fibra ottica di navigare su Internet a una velocità di 100 megabit al secondo, contro una media del mercato italiano dell’Adsl che è di 4,1 mega al secondo (Fonte: Between – Osservatorio Banda larga), rendendo possibile in meno di un minuto operazioni che ora richiedono diverse decine di minuti, come scaricare film o materiale multimediale.

L’offerta a 100 Mbps di FASTWEB è resa possibile dagli investimenti che l’azienda ha compiuto nella rete di nuova generazione sin dalla sua nascita nel 1999. In questi anni FASTWEB ha investito circa 5 miliardi di euro per realizzare una rete in fibra ottica lunga 31.000 chilometri. Una rete progettata a prova di futuro e che oggi dimostra tutte le sue potenzialità. La rete FASTWEB è infatti già in grado di sostenere la crescita della domanda di servizi e il passaggio da 10 a 100 Mega viene realizzato semplicemente sostituendo l’apparato di accesso, la Cpe (Customer premises equipment), anche detto HAG (Home access gateway), a casa del cliente.

La richiesta di connessione ad altissima velocità sta crescendo rapidamente in Europa e si moltiplicano investimenti e offerte di servizi in Francia, Spagna, Olanda, Svezia. FASTWEB, che è stata la prima azienda al mondo a costruire una rete in fibra ottica e ad adottare il protocollo IP per la trasmissione di voce, dati e video, ha deciso di lanciare oggi l’offerta per le famiglie e le microimprese nella convinzione che la disponibilità di banda permetterà l’evoluzione dei servizi, come la TV ad alta risoluzione e in 3D, la connessione verso apparati esterni alla casa per l’archiviazione e la condivisione di dati, video e musica, la telemedicina, l’e-government, il telelavoro, la teleconferenza e la trasmissione di video ad alta definizione.

L’Offerta
Dal 6 settembre l’offerta FIBRA 100 è acquistabile attraverso tutti i tradizionali canali di vendita da clienti residenziali e micro aziende raggiunte dalla rete in fibra ottica FASTWEB nelle città di Milano, Roma, Genova, Torino, Bologna, Napoli e Bari. Da ottobre il servizio sarà disponibile anche per chi oggi è già cliente FASTWEB.

FIBRA 100 permetterà ai clienti di avere a disposizione una banda fino a 100 Mbps in download e fino a 10 Mbps in upload. Per quanto riguarda i clienti residenziali, FIBRA 100 verrà venduta come opzione aggiuntiva ai piani Internet in abbonamento. Il costo una tantum per l’attivazione del servizio è di 100 euro. Il costo mensile è di 15 euro (attualmente in promozione a 10 euro per sempre) e include il servizio “We care gold”, con accesso al Contact Center Premium che permette il contatto diretto con l’operatore.

Per negozi, artigiani e professionisti, l’offerta FIBRA 100 si aggiunge ai piani base del portafoglio di FASTWEB Soluzione Impresa e permette l’accesso ai servizi Business Care, un servizio di customer care professionale che prevede anche il back up della linea in caso di disservizio.

Indietro

20/11/2014
FASTWEB sostiene Go On Basilicata

FASTWEB è tra i sostenitori dell’iniziativa Go On Basilicata, promossa da Wikitalia con la Regione Basilicata, per la diffusione della cultura digitale fra cittadini, aziende ed enti pubblici.


20/11/2014
FASTWEB realizza per la ASP di Cosenza una soluzione per il funzionamento della Teleradiologia

FASTWEB ha realizzato per la Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza una soluzione che consente alla Teleradiologia la refertazione da remoto, migliorando così il servizio per i cittadini. Grazie a questa soluzione, gli specialisti delle diverse discipline dell’ospedale sono in grado di accedere e dare referti in tempo reale, da remoto, di radiografie eseguite in una qualsiasi delle sedici strutture dell’ASP. Il progetto è stato realizzato all’interno della convenzione Consip, la società del Ministero dell’Economia e della Finanza che supporta le amministrazioni pubbliche nell’ambito degli acquisti di beni e di servizi.


18/11/2014
Palermo Smart City: al via il Wi-Fi gratuito in città

Il Comune di Palermo inaugura oggi l’accensione della rete Wi-fi gratuita cittadina realizzata in collaborazione con FASTWEB. Grazie alla nuova piattaforma i cittadini potranno collegarsi gratuitamente a Internet, navigando in banda larga in 14 aree pubbliche, attraverso tutti gli apparati mobili (tablet, smartphone, PC).