La nostra rete

FASTWEB è l’operatore alternativo con la più  estesa rete proprietaria in fibra ottica di nuova generazione, Full Ip , in Europa. Fin dalla sua fondazione nel 1999, FASTWEB ha investito nella propria infrastruttura di rete fissa come fattore abilitante alla fornitura di servizi ultrabroadband convergenti che si caratterizzano per velocità, qualità e affidabilità.

Tali infrastrutture sono le uniche in grado di soddisfare i bisogni sempre più crescenti di collegamenti a grandissima velocità richiesti da imprese e famiglie: per questo FASTWEB continua a investire nella propria rete ogni anno oltre il 20% del proprio fatturato.

Alcuni numeri sulla rete Fastweb:

39,6 mila chilometri di fibra ottica
La rete FASTWEB  è lunga più di 39.600 chilometri e si estende lungo tutto il territorio nazionale.  Entro il 2016 FASTWEB stenderà altri 3.000 chilometri di fibra per portare Internet a banda ultralarga nelle città italiane.

2 milioni di famiglie e imprese con tecnologie FTTH
FASTWEB raggiunge direttamente con la propria rete più del  50% della popolazione italiana, di cui 2 milioni con tecnologia Fiber to the Home che consente collegamenti fino a 100 Megabit per secondo. Le città raggiunte direttamente con la tecnologia FTTH sono Milano, Roma, Napoli, Torino, Genova, Bologna, Bari.

5,5 milioni di famiglie e imprese con tecnologie  FTTC
Entro il 2016 la rete in fibra di FASTWEB raggiungerà con la tecnologia Fiber to the street cabinet altri 5,5 milioni di famiglie e imprese, circa il 30% della popolazione e delle imprese italiane. A settembre 2015, FASTWEB aveva già raggiunto il potenziale di 4,2 milioni. Le città raggiunte con la nuova tecnologia, e che consentono di navigare in Internet con velocità fino a 100Mbps, sono: Roma, Ancona, Arcore, Asti, Baranzate, Bari, Bergamo, Bollate, Bologna, Brescia, Brindisi, Brugherio, Busto Arsizio, Carpi, Catania, Chieri,  Collegno,Como, Cormano, Corsico, Cusano Milanino, Desio, Ferrara, Gallarate, Genova, Grugliasco, Latina, Lecce, Lecco, Legnano, Lissone, Livorno, Lodi, Magenta, Modena, Moncalieri, Monza, Napoli, Novara, Padova, Palermo, Parma, Pero, Pescara, Pioltello, Pisa, Potenza, Reggio Emilia, Rho, Rivoli, Rozzano, San Giuliano Milanese, Salerno, Saronno, Savona, Settimo Torinese, Seveso, Taranto, Torino, Udine, Varese, Venezia, Verona, Vimercate.

1200 centrali collegate in fibra in tutta Italia
FASTWEB collega con la propria rete in fibra oltre 1200 centrali distribuite in tutte le regioni e le province italiane, arrivando a più del 50% della popolazione e offrendo così collegamenti ADSL di qualità fino a 20 Mega alle famiglie e alle imprese.

 

 

27/02/2017
Fastweb potenzia la sua rete fissa a Milano: UltraFibra a 1 Giga in tutta la città entro l’estate

Fastweb estende a Milano la copertura del servizio UltraFibra, con velocità fino a 1 Gigabit in download e fino a 200 Megabit in upload. Entro l’estate 700mila abitazioni e imprese potranno fruire del servizio UltraFibra 1 Giga per navigare in Internet a banda ultralarga con tecnologia Fiber to the Home. Grazie alla potenza della connessione Fastweb sarà possibile vivere al meglio le proprie emozioni, vedere film in alta definizione, caricare i propri video sul web, scambiarsi foto, giocare on-line, collegare nuovi device della casa intelligente ad una velocità fino a 10 volte superiore a quella attuale.


21/02/2017
Connessioni ed emozioni: Fastweb insieme a 5VIE art+design per la Design Week

Fastweb partecipa insieme a 5VIE alla Design Week 2017, che si terrà a Milano dal 4 al 9 aprile, mettendo a disposizione del distretto e della manifestazione connettività di nuova generazione e un programma di visite esclusive per i propri clienti. Fastweb contribuisce infatti allo sviluppo del Paese stimolando la creatività e l’innovazione attraverso il digitale.


10/02/2017
Tiscali e Fastweb annunciano la piena esecutività dell’accordo industriale comunicato al mercato il 5 dicembre scorso.

Via libera definitivo ai due contratti sottoscritti da Fastweb e Tiscali a fine 2016 che, rafforzando i piani industriali delle due aziende, garantiscono a ciascuna l’accesso ad alcune risorse chiave dell’altra.